Il lupo parlante

Share with:


Era necessario pubblicare l’Annuario del lupo parlante 2020? Era necessario far parlare il lupo?

Bruner individua due modi di pensare che si formano e si consolidano nel resto della vita: il pensiero narrativo e il pensiero paradigmatico. Attraverso il racconto è possibile costruire la propria identità e ricostruire il significato del mondo che ci circonda. Imparare a raccontare e a raccontarsi è la via più semplice per comprendere l’uomo. La nostra identità nasce dal racconto. Il tempo che viviamo manca di identità, forse perché l’uomo
moderno ha ancora bisogno delle storie, dei miti, ma i racconti attuali sono inadeguati e superficiali come quelli del progresso, dell’ eguaglianza, del benessere igienico sanitario o della moda a cui invita la pubblicità. Anche il più disincantato tra gli uomini, il più razionale e miscredente ha bisogno di una narrazione per vivere nel mondo. E per agire nel mondo.

E’ soprattutto attraverso le nostre narrazioni che costruiamo una versione di noi stessi nel mondo, ed è attraverso la sua narrativa che una cultura fornisce ai suoi membri modelli di identità e di capacità d’azione.

J. S. Bruner, La cultura dell’educazione

Gli articoli dell’anno 2020 sono stati inseriti in un unico libro. Alla fine dell’anno tutto acquista un nuovo significato, il mosaico è ricomposto e le tessere scure servono a far risaltare i momenti di luce della storia passata. La lettura del libro è facilitata dai giorni e si può procedere come meglio si crede. Ma chi è il lupo parlante?

Il lupo parlante vive per se stesso e per questo vive per tutti gli esseri umani. Il lupo parlante non è moralizzatore come il grillo parlante, non è funzionante come una macchina parlante, non è infallibile come il cappello parlante. Il lupo parlante vive il suo tempo e ne parla volentieri.

Secondo Aristotele “prima bisogna vivere e poi filosofare” ma, per il lupo, bisogna poi tornare nuovamente a vivere. Se la filosofia è sapienza vissuta allora vale la pena scoprire come la conoscenza antica e moderna, il Cristianesimo, la storia, i classici, i romanzi, i film e la fatica quotidiana ispirino a cercare un modo di vivere più bello, buono e giusto.

L’annuario del lupo parlante 2020 racchiude le riflessioni di un anno in compagnia del lupo parlante, scrittore selvatico e a tratti fastidioso, inattuale e problematico. La conoscenza, i valori, il senso della vita, la fede, la scuola, la malattia e la morte nell’annus horribilis 2020. Vivere, riflettere e poi vivere ancora.

Per maggiori informazioni o acquistare il libro clicca qui

Lascia un commento